Italian English French German Spanish

Menu Principale

Chi è on line

 15 visitatori online

News

Aeco Marine lancia sul mercato V-Vision, il primo sistema di propulsione completamente ecologico ma dalle altissime prestazioni 

 

 

 

Milano – 6 maggio 2011 – Aeco Marine, giovane e dinamica azienda della nautica che ha fatto dell’innovazione la propria missione, lancia sul mercato V-Vision, un sistema di propulsione brevettato rivoluzionario all’insegna dell’ecosostenibilità, delle alte performance e dell’abbattimento dei costi, sia in termini di installazione che di manutenzione.

 

Il progetto V-Vision nasce prima di tutto dalla filosofia di Aeco Marine: offrire a costruttori e clienti finali una soluzione per navigare in piena libertà e armonia con il mare, senza rinunciare alle performance in termini di velocità, confort e design.

V-Vision permette di navigare in totale libertà, anche all’interno di parchi marini protetti (laddove le normative non consentono l’accesso a yacht inquinanti), elimina la continua necessità di rifornimento in porto - grazie a un sistema ibrido che offre alte disponibilità energetiche - riduce sensibilmente le emissioni nocive e i fastidi dovuti al rumore della motorizzazione tradizionale e all’odore prodotto dalle normali propulsioni endotermiche.

 

“V-Vision è un motore rivoluzionario” - spiega Niccolò Vassena - “per i velisti, per esempio, rappresenterà un modo per usufruire dei benefici legati al mondo dei motori, come la velocità – con lo scafo utilizzato per i test effettuati V-Vision raggiunge infatti una velocità massima di 37 nodi - e la libertà - il motore ha infatti un’autonomia di 8 ore senza fermate di ricarica - senza perdere di vista la propria filosofia di navigazione, basata sul basso impatto ambientale”.

 

“Oltre agli aspetti ecologici e alle performance, in fase di progettazione, realizzazione e test abbiamo cercato di soddisfare due fattori chiave di successo: in primo luogo la flessibilità” - afferma Niccolò Vassena – “per questo motivo, abbiamo elaborato un motore di semplice installazione e in grado di adattarsi alla maggior parte delle imbarcazioni da diporto oggi in commercio. In secondo luogo l’abbattimento dei costi, non solo in termini di consumi, garantiti dalla tecnologia del sistema di propulsione, ma anche di installazione e di manutenzione. Abbiamo quindi progettato un sistema modulare e adattabile a diverse esigenze, che viene proposto al mercato in diverse combinazioni, garantito nel tempo e con contenuti costi di manutenzione”.

 

 

Ufficio Stampa:

Cristian Basalini

3493706027

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Scarica il Pdf...  elet-ibrid